Sei nella pagina: Home Il genocidio
E-mail Stampa PDF

Ai soci e agli amici di Italiarmenia

Cari amici, Sabato 16 giugno, dopo l'incontro alle 17.00 e la Liturgia alle 18.00 alla Basilica del Santo, è fissata per le ore 19,45 la cena conviviale tra tutti noi, presso i locali del patronato di S. Croce in Via Marghera 26 a Padova, (anche con pioggia, ovviamente meglio con il sole).

Il posto ha una grande Sala Interna e la possibilità di stare all’aperto, dispone inoltre di cucina attrezzata dove la nota cuoca Anna Arakelian ci preparerà ogni squisitezza armena.

Via Marghera 26 è raggiungibile, per chi si muove dalla Basilica del Santo, con il Metrobus, (direzione Guizza), che si prende alla fermata di Via Luca Belludi a pochi minuti di fronte al Santo per poi scendere alla fermata  “Santa Croce”. Volendo in circa 15 minuti si può arrivare anche a piedi seguendo l’itinerario per Prato della Valle indicato nella piantina allegata, (il simbolo A indica la basilica del Santo).

Per coloro che ci raggiungono da fuori, vale sempre la piantina allegata, il riferimento “Santuario di Padre Leopoldo” che si trova a 100 metri, Vi porta dritti alla meta.

Non c’è parcheggio interno.

La conferma dell'adesione dovrà essere comunicata all’indirizzo mail dell' Associazione Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. entro domenica 10 giugno p.v. .

Arrivederci numerosi !

Un caro saluto

 

ASSOCIAZIONE ITALIARMENIA
   per l'amicizia Italo - Armena

 

Altre News

QUOTA ASSOCIATIVA 2021: E' possibile effettuare il pagamento durante gli incontri dell'associazione o tramite bonifico bancario.

Ospedale "REDEMPTORIS MATER"-Ashotsk/ARMENIA, Padre Mario Cuccarollo: Grazie a tutti gli Amici del "Progetto Armenia". Buon Natale e Felice Anno 2021. 

IMPORTANTEIniziativa di solidarietà per il NAGORNO KARABAGH (intervista a Suor A.Sajonian) 
Padova, 15 dicembre 2020
Italiarmenia ringrazia i soci e gli amici per la loro affettuosa e tangibile partecipazione alle tristi vicende della popolazione del Nagorno Karabakh. Nella speranza che la situazione possa migliorare, vi inviamo i nostri più cari saluti e auguri.
La presidente  Flavia Randi

Città di Schio: riconoscimento della Repubblica dell'Artsakh

10 dicembre 2020  Europa Nostra ha annunciato la shortlist del programma 7 MOST ENDANGERED. Il palazzo CA' ZENOBIO di Venezia, ex sede del famoso collegio armeno Moorat Raphael è stato selezionato.

30 novembre 2020 - il Consiglio Comunale di PADOVA   approva all'unanimità la mozione sulla questione del NAGORNO-KARABAGH

12 novembre 2020, S.E.R. Mons. Levon Zekiyan, Arcieparca degli Armeni cattolici di Istanbul e Delegato Pontificio per la Congregazione Mechitarista è stato ricevuto in udienza privata da Papa Francesco. (comunicato stampa - foto)

**  Comunicato Stampa manifestazione del 13 ottobre a Roma
** APPELLO UAI successivo alla dichiarazione di cessate-il-fuoco tra Armenia e Azerbaigian 
** Intervista di Antonia Arslan rilasciata a "TEMPI" 
** "GENTE VENETA" nr. 36, 9 ottobre 2020 
** Lettera aperta degli armenisti italiani sul NAGORNO-KARABAKH
 
** Antonia ArslanAPPELLO PER LA PACE E LA DEMOCRAZIA
Gli armeni vogliono la pace, l'Azerbaijan e la Turchia vogliono l'Armenia e l'Artsakh. 
** APPELLO AL MINISTRO DI MAIO DA PARTE DELLE ORGANIZZAZIONI ITALO ARMENE - 
Comunicati:  UAI  |  Casa Armena

Direttivo dell'Associazione Italiarmenia: "Viviamo con grande preoccupazione le notizie sulla situazione in Armenia che si sta aggravando ed esprimiamo solidarietà e vicinanza alla popolazione del Nagorno Karabach per l'aggressione che sta subendo".

* Segnaliamo la pubblicazione del volume Armenia, Caucaso e Asia Centrale Ricerche 2020, a cura di Carlo Frappi e Paolo Sorbello. Edizioni Ca' Foscari, Venezia. Il volume è liberamente scaricabile al link:  https://edizionicafoscari.unive.it/media/pdf/books/978-88-6969-454-7/978-88-6969-454-7.pdf

* Segnaliamo la pubblicazione del volume di Aldo Ferrari e Giusto Traina, "Storia degli armeni"  ed. Il Mulino - Bologna 2020

Ad Asiago-Vicenza "l'Oscar" dei francobolli - TERZO premo all'ARMENIA:
 TGR Veneto: https://www.rainews.it/tgr/veneto/video/2020/09/ven-Veneto-Asiago-francobolli-premio-internazionale-filatelia-compie-50-anni-285cd5ee-812d-49b2-8ae8-cba10e859403.html?wt_mc=2.www.mail.tgrveneto_ContentItem-285cd5ee-812d-49b2-8ae8-cba10e859403.&wt

 Premio internazionale Medaglia d'oro al merito della Cultura Cattolica ad ANTONIA ARSLAN, immensa voce e penna del popolo armeno. La cerimonia del conferimento del premio si terrà a Bassano del Grappa (VI), venerdì 20 novembre p.v. alle ore 20.30 presso il Teatro Remondini. Intervista di C.Giojelli ad Antonia, rivista "Tempi" 31 luglio 2020: https://www.tempi.it/il-premio-cultura-cattolica-ad-antonia-arslan-immensa-voce-e-penna-del-popolo-armeno/

* Con molto piacere segnaliamo la pubblicazione del libro "IL GENOCIDIO ARMENO. DALLE CAUSE DI IERI ALLE CONSEGUENZE DI OGGI"  scritto dalla nostra socia Sandra Fabbro Canzian 

* "NON COLPEVOLE...! Il dramma del genocidio Armeno"  scritto e diretto da  Adriano Marcolini ha vinto il terzo premio al Concorso di Arte Drammatica di Pesaro 2020  -  https://drive.google.com/open?id=13khuOCwdYD_XyZ-4JMHCWYv0kKm1vu4z   

* Di recente è uscito un  LIBRO  in armeno e in inglese (con premessa anche in francese e italiano) dedicato ai restauri di affreschi nelle chiese paleocristiane armene curato da Arà Zarian e Christine Lamoureux  (info)

* Segnaliamo la recente pubblicazione dell'ultimo libro di Aldo Ferrari  "L'Armenia Perduta. Viaggio nella memoria di un popolo" prefazione di Antonia Arslan, Salerno Editore, Roma, che tratta una pagina ancora poco conosciuta dell' universo armeno

* Nuova GUIDA "ARMENIA, arte, storia e itinerari della più antica nazione cristiana" di ALBERTO ELLI - Ed. TERRA SANTA, Milano 2019

* Segnaliamo la pubblicazione del LIBRO “DADIVANK" relativo al restauro conservativo di un ciclo di affreschi nel Monastero di Dadivank (Artzakh) effettuato dall'architetto Arà Zarian  (DADIVANK la rinascita della meraviglia)

* L'ultimo libro di Antonia Arslan"LA BELLEZZA SIA CON TE",  ha raggiunto la seconda edizione. (recensione) 

 

  


,